Il sovrappeso nei bambini nuoce al cuore

Salute
giovedì 23 ottobre 2014

Il sovrappeso nei bambini nuoce al cuore

Bambini e ragazzi obesi mostrano segni evidenti di malattia cardiaca. In particolare, il loro cuore risulta ingrossato, segnale della fatica che compie nel funzionare bene e pompare il sangue.

E’ questa la conclusione di uno studio condotto su 101 giovani e giovanissimi (9-16 anni) diretto da Norman Mangner della Università di Leipzig in Germania e pubblicato sul Journal of the American College of Cardiology.

Durante lo studio il campii è stato sottoposto ad analisi del sangue, ma anche ecografia cardiaca ed ecocardiogramma, due indagini utilizzate per monitorare il cuore.

Dai referti emerge chiaramente che il muscolo cardiaco dei giovani obesi non funziona bene, risulta espanso (l'allargamento del cuore è segno di mal funzionamento come si verifica nell'insufficienza cardiaca post-infarto).

Le analisi del sangue, a conferma di precedenti studi, invece, rivelano un eccesso di trigliceridi e colesterolo cattivo.

Non è chiaro se questi danni cardiaci dovuti ai chili di troppo siano reversibili quando il giovane si sottopone a una dieta e perde peso o se l'obesità in età giovane comprometta in via definitiva la salute del cuore.

Torna all'archivio