Estate: come proteggere i nostri bambini dall’afa

Salute
giovedì 15 giugno 2017

Estate: come proteggere i nostri bambini dall’afa

I bambini, come gli anziani, sono molto esposti ai rischi di calore in estate. Soffrono molto il caldo, soprattutto se restano in città. Ecco alcuni consigli utili per i genitori.

Bere tanto: la sudorazione aumenta con il caldo e quindi anche la necessità di bere. I bambini non sempre avvertono questo bisogno così chiaramente come gli adulti, soprattutto i più piccoli. Per questo è sempre bene portare con sé una bottiglia d’acqua e offrirne, poca e spesso, ai bambini. L’acqua dovrebbe essere a temperatura ambiente o leggermente fresca, di modo da scongiurare il rischio di congestione. Se si ha un bimbo che viene allattato regolarmente il problema del bere non si pone: lui non avrà bisogno di acqua. La mamma dovrà attaccarlo al seno più spesso nei periodi più caldi. Attraverso il latte materno, il bimbo recupererà tutto il necessario.

Alimentazione a base di frutta e verdura: in estate è bene mangiare tanta verdura e portare in tavola piatti freddi e completi, ricchi di vitamine, per reintegrare le energie e i sali minerali persi a causa del caldo. A merenda via libera alla frutta, dolcissima e deliziosa.

Restare in casa nelle ore più calde: dalle 11 alle 16 è preferibile evitare le esposizioni al sole, di rimanere in spiaggia o di fare passeggiate al parco. Meglio trovare riparo in casa o in altri posti più freschi dove poter curare le abitudini dei bambini.

Protezione adeguata della pelle: in estate i bambini possono trascorrere molte ore all’aria aperta. Per questa ragione è utile proteggere la loro pelle, quando c’è molto sole, con adeguate protezioni. Scopri offerte e promozioni sui trattamenti solari per it tuoi bambini. Miglior Prezzo online!

Abbigliamento leggero: i bambini tendo a sentire più caldo degli adulti. Evitare di coprire troppo i bambini: i più piccoli quando fa molto caldo possono restare in body a canottiera o con addosso solo un completo t-shirt e pantaloncini di cotone fresco.

Rinfrescare la pelle con un bagno: se fa molto caldo il bagno può essere molto utile per rinfrescante e rilassante è utile per abbassare la temperatura corporea dei bimbi. Non eccedete però con i prodotti detergenti, da usare soltanto una volta al giorno.

Moderata aria condizionata: i condizionatori sono spesso utilizzati nei luoghi pubblici, supermercati e altro ancora. Ma attenzione ai bambini: gli sbalzi dentro - fuori per i bambini possono essere molto dannosi. Per chi ne fa uso in casa o in auto, il consiglio è di tenere l’aria condizionata bassa e costante, non diretta verso i bambini. Una valida alternativa può essere rappresentata dai ventilatori, che danno un refrigerio senza eccessi.

Torna all'archivio