Vasino per bambini: come e quando dire addio al pannolino

Igiene
mercoledì 13 luglio 2016

Vasino per bambini: come e quando dire addio al pannolino

L’uso del vasino per bambini ed il conseguente abbandono del pannolino richiede tempo e pazienza ed è un percorso diverso da bambino a bambino.

Quando iniziare a proporre il vasino - prima dei 18 mesi è sconsigliato, in quanto i bambini giungono al controllo della vescica e dell’intestino intorno ai 24 mesi e si azzera quasi totalmente intorno ai 3 anni.

Le tempistiche per l’abbandono del pannolino variano sono molto soggettive e dipendono dalle abilità motorie conseguite e dalla volontà del bambino di fare questo passo.

Ovviamente ogni mamma può scegliere quando cominciare, pronte a tornare indietro se il bambino manifesta disagio o biologicamente non ancora pronto.

SEGNALI DA TENER PRESENTI - per ridurre al massimo lo stress da abbandono del pannolino é necessario che il bambino sia pronto ed il genitore sia in grado di capirlo. Uno dei primi segnali è la curiosità del bambino che inizia a guardare nel pannolino e a prendere coscienza di cosa è in grado di produrre. Altri segnali importanti sono la capacità del bambino di riconoscere gli stimoli fisiologici e di esprimerli a mamma e papà o persino a manifestare disagio nel tenere il pannolino sporco addosso. Il bambino che apertamente dice alla mamma, al papà o a chi si prende cura di lui: “cacca” o “pipi” non appena ha sporcato il pannolino è già capace di avvertire lo stimolo e di comprenderlo ed è altresì già predisposto alla pulizia, non a caso nell’avvisare l’adulto fa sì d’essere cambiato tornando pulito e fresco. Altrettanto pronto è il bimbo che con la gestualità, ancora  non verbalizzando, fa capire al genitore che il pannolino è sporco.

IL PRIMO APPROCCIO - preparate vostro figlio all’incontro con il vasino, lasciate che vostro figlio vi segua in bagno e capisca cosa fate sul water. Cercate di accendere la sua curiosità e lo spirito di emulazione. E’ un primo approccio importante che crea nella mente del bimbo un nesso tra il vasino e le funzioni fisiologiche di mamma e papà. Provate anche a raccontargli delle storie che abbiano per protagonista bambini e casini o trovate libri colorati che illustrano le vicende di bambini alle prese con vasini e toilette. Inoltre, mettete in conto che un giorno il bambino potrebbe usare il vasino ed il giorno dopo rifiutarlo. Come i giochi, anche l’uso del casino nei bimbi piccoli non sempre è soggetto ad una ripetizione nel tempo. Non preoccupatevi, dovrete pazientemente allenare vostro figlio gradualmente alla ripetizione metodica di queste operazioni.

LODATE VOSTRO FIGLIO - fate percepire ai bimbi la vostra approvazione quando usano il vasino, senza però dargli addosso quando e se lo dovesse allontanare. Non siate troppo insistenti, per evitare di deprimere i bambini o d sortire effetti contrari di rifiuto del vasino.

Principali vantaggi del vasino
- Il vasino per bambini è innanzitutto a misura di bambini: il water è grande può sembrare ai bimbi troppo grande e difficile da scalare 
- Sul vasino il bambino può salire in autonomia quando ne sente il bisogno. Mentre per salire sul water i bimbi devono chiamare qualcuno che li aiuti a meno che non vi sia uno scalino che potrebbe però risultare anche pericoloso
Il water ha una seduta scomoda e necessiterebbe di un appoggio per i piedi, a differenza dei casini. Sul vasino, invece, il bimbo sta comodo e lo può sfruttare continuamente e a suo piacimento senza chiedere necessariamente l’aiuto dell’adulto.

Alcuni bambini hanno paura di cadere nel water e i riduttori possono non minimizzare questa paura.

Torna all'archivio